Amministratore di Condominio

La nomina dell’amministratore e i suoi requisiti. Dal 18 giugno 2013, l’obbligo di procedere con la nomina dell’amministratore negli edifici in condominio, scatta quando i condomini sono almeno nove (e non più 5 come previsto dal vecchio ordinamento). Continua»

Revisore dei conti condominiali

La nuova figura del Revisore dei conti nella Riforma del condominio L’art. 1130 c.c. della legge di riforma del condominio prevede testualmente: Continua»

Principali garanzie per i condomini

Il 18 giugno 2013 è entrata in vigore la legge 11 dicembre 2012, n. 220, nota come ”Riforma del condominio”. La norma, tra le altre cose, introduce nuovi strumenti di tutela in favore dei condomini. Continua»

Registro anagrafe condominiale

La Riforma del Condominio interviene innovando la previgente normativa, recependo orientamenti giurisprudenziali divenuti ormai nel tempo dominanti ed introducendo altresì significative novità rispetto alla disciplina condominiale già prevista dal Codice Civile. Continua»

La riforma del condominio

La legge 11 dicembre 2012, n. 220, “Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici”, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17/12/2012. Le nuove norme sono in vigore dal 18 giugno 2013. Continua»

 

Revisore dei conti condominiali

La nuova figura del Revisore dei conti nella Riforma del condominio

L’art. 1130 c.c. della legge di riforma del condominio prevede testualmente: “L’assemblea condominiale può in qualsiasi momento o per più annualità specificatamente identificate, nominare un revisore che verifichi la contabilità del condominio. La deliberazione è assunta con la maggioranza prevista per la nomina dell’amministratore e la spesa è ripartita fra tutti i condomini sulla base dei millesimi di proprietà”.